Il poeta defunto

 ⋯
Sentirete, Nasten’ka (credo che non smetterò mai di chiamarvi Nasten’ka), sentirete che in questi cantucci vivono degli uomini strani, dei sognatori. Il sognatore, se occorre una definizione precisa, non è un uomo ma, sapete, una specie di essere neutro. Si stabilisce prevalentemente in un ⋯