Parigi

La paglia della miseria

⋯ Collage di Prévert ⋯
Padre nostro che sei nei cieli
Restaci pure
Quanto a noi resteremo sulla terra
Che a volte è cosi bella
Con tutti i suoi misteri di New York
Seguiti dai misteri di Parigi
Che valgon bene quello della Santa Trinità
Con il suo piccolo ⋯

La guerra in Vietnam continua

Egon Schiele ⋯ Come ogni anno sotto Natale, la Quinta Avenue è affollata di gente che si spinge a gomitate nei grandi magazzini per le spese d’occasione. All’angolo della 42esima strada, davanti alla Biblioteca Nazionale, la solita banda dell’Esercito della Salvezza canta i suoi inni.
Il Natale ⋯

Stringersi al petto la città

Egon Schiele ⋯
Parigi si offriva ai suoi occhi come un miraggio. La luce non era mai stata più morbida, più sensualmente palpabile. Veniva voglia di toccare gli alberi, di toccare il cielo, di stringersi al petto la città che si stiracchiava e si faceva bella al ⋯

Gente di spirito

 ⋯
La letteratura italiana è caratterizzata da storia, cultura e tradizione particolari a ciascuna regione; con i contributi lessicali e sintattici di ciascun dialetto. Quella dei Siciliani ha un carattere più specifico. Ma è italiana… Se vogliamo enucleare le particolarità, le caratteristiche attraverso le quali, ⋯

Tutto è una cosa sola

Egon Schiele ⋯ Amanti Il valore della sensualità non supera neppure di un capello quello dello spirito, e viceversa. ⋯

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi