La porta

Egon Schiele ⋯ Aprite la porta, dunque, e vedremo i verzieri, Berremo la loro acqua fredda che la luna ha traversato. Il lungo cammino arde ostile agli stranieri. Erriamo senza sapere e non troviamo luogo. Vogliamo vedere i fiori. Qui la sete ci sovrasta. Sofferenti, in attesa, ⋯