⋯
Talete diceva: “Non l’uomo, bensì l’acqua è la realtà delle cose“. Egli comincia a credere nella natura, nella misura almeno in cui crede nell’acqua. Come matematico e astronomo aveva acquisito una certa freddezza nei confronti di tutto quanto sia mitico e allegorico, ⋯