L’eccidio a San Polo

Monumento ai caduti a San Polo
Alle prime luci dell’alba del 14 luglio 1944, allo scopo di liberare alcuni commilitoni prigionieri dei partigiani, un’unità dell’Esercito Tedesco del 274° Reggimento Granatieri, diede avvio ad un massiccio rastrellamento di civili. Questo ebbe inizio a Vezzano interessando Molin dei Falchi e Pietramala per ⋯