William Kentridge
È viltà ricercare nelle persone che si amano (o voler dar loro) un conforto diverso da quello che ci danno le opere d’arte, che ci aiutano semplicemente esistendo. Amare, essere amato, non fa che rendere reciprocamente più concreta questa esistenza, più costantemente presente ⋯