Gustave Doré ⋯ L'omicidio di Abele
Tanto gentile e tanto onesta pare
la donna mia quand’ella altrui saluta,
ch’ogne lingua deven tremando muta,
e li occhi no l’ardiscon di guardare.

Crediti
 • Dante Alighieri •
  • XXVI •
 • Pinterest • Gustave Doré L'omicidio di Abele • The Dore Gallery of Bible Illustrations •

Similari
Gustave Doré ⋯ D’ogne malizia, ch’odio in cielo acquista
60% Dante AlighieriDoré GalleryPoesie
D’ogne malizia, ch’odio in cielo acquista, ingiuria è ‘l fine, ed ogne fin cotale o con forza o con frode altrui contrista. Ma perché frode è de l’uom proprio male, più spiace a Dio; e però stan di sotto li frodolenti, e più dolor li assale.
Francisco Goya ⋯ Maja desnudaDonna intensa
58% Martha Rivera GarridoPoesie
Non innamorarti di una donna che legge, di una donna che sente troppo, di una donna che scrive. Non innamorarti di una donna colta, maga, delirante, pazza. Non innamorarti di una donna che pensa, che sa di sapere e che inoltre è capace di volare, di una d⋯
Gustave Doré ⋯ LSiate, Cristiani, a muovervi più gravi
51% Dante AlighieriDoré GalleryPoesie
Siate, Cristiani, a muovervi più gravi: non siate come penna ad ogne vento, e non crediate ch’ogne acqua vi lavi. Avete il novo e ‘l vecchio Testamento, e ‘l pastor de la Chiesa che vi guida; questo vi basti a vostro salvamento. Se mala cupidigia altro vi⋯
Egon Schiele ⋯ L’ultimo Selvaggio
50% PoesieRoberto BolañoSchiele Art
Uscii dall’ultimo spettacolo nelle strade vuote. Lo scheletro mi passò accanto, tremando, appeso all’asta di un camion della spazzatura. Grandi berretti gialli celavano il volto dei netturbini, ma anche così credetti di riconoscerlo: un vecchio amico. Ecc⋯
Egon Schiele ⋯ Crouching Nude GirlSilenziosa luna
43% Giacomo LeopardiPoesieSchiele Art
Che fai tu, luna, in ciel? dimmi, che fai, Silenziosa luna? Sorgi la sera, e vai, Contemplando i deserti; indi ti posi. Ancor non sei tu paga Di riandare i sempiterni calli? Ancor non prendi a schivo, ancor sei vaga Di mirar queste valli? Somiglia alla tu⋯
 ⋯ Salvador Dalí ⋯ Ricordo
41% Friedrich HölderlinPoesie
Ricordare è ritorno perché soffia il Nord-Est amatissimo infocato spirito, bel viaggio per i naviganti, promessa. Torna ora laggiù e saluta la bella Garonna e i giardini di Bordeaux: lì, lì scoscende il sentiero lungocosta, nel fiume precipita il torrente⋯