Scioglimento del Parlamento

 ⋯
È tempo per me di fare qualcosa che avrei dovuto fare molto tempo fa: mettere fine alla vostra permanenza in questo posto, che avete disonorato disprezzandone tutte le virtù e profanato con ogni vizio; siete un gruppo fazioso, nemici del buon governo, banda di ⋯

Amore per lo studio

Egon Schiele ⋯
È davvero una fortuna se al vecchio resta ancora l’amore per il suo studio, anche per la musica, per lo spettacolo e in genere per una certa recettività delle espressioni del mondo. ⋯

Infinitattesa

 ⋯ Non arriva nessuno. Nessuno mai arriverà, ma questo non ci impedirà di aspettare, sempre spostati un po’ più in la, e sempre mancando, nonostante l’attesa.  ⋯ Che stiamo a fare qui, ecco ciò che dobbiamo chiederci. Abbiamo la fortuna di saperlo. Sì, in questa ⋯

Un giorno qualunque

Egon Schiele ⋯ Portrait with raised right hand
Oggi non è che un giorno qualunque di tutti i giorni che verranno. Ma quello che accadrà in tutti gli altri giorni che verranno può dipendere da quello che farai oggi. ⋯

L’equilibrio degli opposti

 ⋯
L’occasione è di capire una volta per tutte che il mondo è uno, che ogni parte ha il suo senso, che è possibile rimpiazzare la logica della competitività con l’etica della coesistenza, che nessuno ha il monopolio di nulla, che l’idea di una civiltà ⋯

Infinita passione

Egon Schiele ⋯ La natura non si getta tra le braccia del primo venuto, così come del resto la cultura e l’arte… pretende infinita passione, prima di svelarsi e di concederglisi. ⋯

Qualcosa che sta per essere

⋯ Jean Georges Ferry ⋯
Leggere, – egli dice – è sempre questo: c’è una cosa che è lì, una cosa fatta di scrittura, un oggetto solido, materiale, che non si può cambiare, e attraverso questa cosa ci si confronta con qualcos’altro che non è presente, qualcos’altro che fa ⋯

La vita è quella che si racconta

Egon Schiele ⋯ Seated female nude with tilted head and raised arms La vita non è quella che si è vissuta, ma quella che si ricorda e come la si ricorda per raccontarla. ⋯

Mancanza di forme

Rogier Van Der Weyden ⋯
Forse, da Sofocle in poi, noi siamo tutti dei selvaggi tatuati. Ma l’arte è qualcosa di più dell’esattezza delle linee e della levigatezza delle superfici. La plastica dello stile non è estesa quanto l’idea …
Noi abbiamo troppe cose e non abbastanza forme. ⋯

La continuazione di un sogno

Egon Schiele ⋯
Vi spiego come mi prende la voglia di fare una fotografia. Spesso è la continuazione di un sogno. Mi sveglio un mattino con una straordinaria voglia di vedere, di vivere. Allora devo andare. Ma non troppo lontano…. ⋯

Tollerare il passato

⋯ Kiyo Murakami ⋯
Era ancora troppo giovane
per sapere che la memoria del cuore
elimina i brutti ricordi
e magnifica quelli belli,
e che grazie a tale artificio
riusciamo a tollerare il passato. ⋯

Lo staffile che ci percuote

Egon Schiele ⋯ Auf dem bauch liegends Madchen Le circostanze sono lo staffile col quale la vita ci percuote. Alcuni di noi lo ricevono a dorso nudo, altri sopra la veste. C’è questa sola differenza. ⋯

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi