Desumere chi sono loro

Egon Schiele ⋯ Da come gli altri si comportano con noi non dobbiamo desumere e apprendere chi siamo noi, bensì chi sono loro. ⋯

Non c’è silenzio frivolo

 ⋯
Fatto degno di nota: non c’è silenzio frivolo, silenzio superficiale. Ogni forma di silenzio è essenziale. Quando lo si assapora, si conosce automaticamente una sorta di supremazia, una strana sovranità. È possibile che ciò che si designa con interiorità non sia nient’altro che un’attesa ⋯

Basta poco per consolarci

Egon Schiele ⋯ Basta poco per consolarci, perché basta poco per affliggerci. ⋯

La curiosità uccide

⋯  ⋯ La curiosità uccise il gatto ma la soddisfazione lo riportò in vita. ⋯

Il simile gode del simile

Egon Schiele ⋯ Il simile gode del simile: per essere amati dagli uomini bisognerebbe essere simili a loro. ⋯

La vita è un istante

Egon Schiele ⋯
Anche la vita è un istante soltanto
soltanto un dissolversi di noi stessi
in tutti gli altri. ⋯

Furtiva mano di un fantasma occulto

Egon Schiele ⋯  ⋯

Sincerità è cuore aperto

 ⋯ Sincerità è cuore aperto. La si trova in pochissime persone: quella che si vede di solito è soltanto una sottile dissimulazione per accattivarsi la fiducia altrui. ⋯

Il divertente si trova sempre sulla superficie

Egon Schiele ⋯
L’abitudine di vedere in tutto solo il lato divertente è il segno infallibile dell’animo piccolo, poiché il divertente si trova sempre sulla superficie. ⋯

Ognuno sta solo, trafitto da un raggio di sole

Egon Schiele ⋯ Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera. ⋯

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi