Improvvisazione sull’improvvisazione

wall-art jazz-trio Che rapporto sussiste tra la struttura dell’improvvisazione e la struttura della riflessione filosofica? Si può improvvisare quando si fa filosofia? Il testo di Jean-Luc Nancy, inedito, è una sua “improvised lecture on improvisation” tenuta nel 2014 presso la Konstakademien di Stoccolma. In principio era ⋯

La Soluzione finale o la Rivincita degli immortali

 ⋯ Ciecamente sogniamo di superare la morte attraverso l’immortalità anche se da sempre l’immortalità ha rappresentato la peggiore delle condanne, il destino più terrificante. Questa soluzione finale è infatti il nostro fantasma più profondo, e il fantasma della nostra scienza. Fantasma d’immortalità mediante criogenizzazione o ⋯

‘Bisogna ben mangiare’ o il calcolo del soggetto

 ⋯ Non si tratterebbe di richiamare solamente la struttura fallogocentrica del concetto di soggetto, almeno nel suo schema dominante. Vorrei un giorno dimostrare che questo schema implica la virilità. Carnivora. Parlerei di un carno-fallogocentrismo se non fosse una sorta di tautologia o piuttosto di etero-tautologia ⋯

Animalia

 ⋯
Avete sentito: E ciò che è più importante fra i mortali, tutto viene da noi: da noi, gli uccelli.
Il minimo che si possa dire è che la ricerca moderna non ha confermato questa ipotesi. Ma bisogna ammetterlo: la ricerca moderna, che pure ha ⋯

Le cause del suicidio

⋯  ⋯ Il suicidio è impossibile da pensare come tale. Esso realizza apparentemente lo scandalo metafisico di un essere che, invece di perseverare in se stesso, rinuncia a sé. Della morte è sbagliato dire che è un incidente, poiché essa significa solo che un corpo, parte ⋯

«Il normale e il patologico» …la cultura e l’errore

⋯ Thomas Dodd ⋯ “Un’anomalia non è un’anomalia. La diversità non significa malattia.” Successore di Gaston Bachelard sulla cattedra di storia e filosofia delle scienze alla Sorbona, Georges Canguilhelm può essere considerato il fondatore di un’epistemologia storica che grande influenza ha avuto sulla cultura del Novecento. In questa ⋯

Il cervello raccontato

Tra neuroscienze, psicologia e letteratura, la nascita di un’epica moderna Il rapporto tra l’attività cerebrale e l’identità di una persona è un tema attualissimo, che fin dalle sue prime formulazioni moderne ha messo in questione il ruolo della narrazione: come può collegarsi l’operare dei miliardi di neuroni che compongono il cervello, e che procedono ⋯

Da Zarathustra a Khomeini

Da Zarathustra a Khomeini
La storia della Persia iniziò a Battria e prima ancora che un governatore vi regnasse in nome dei re divini, visse a Battria un uomo che sarebbe diventato, più di qualsiasi altro, una figura determinante per la notorietà della cultura persiana in occidente. Costui ⋯

Della solitudine come spazio di scrittura

Minor White Minor White .
“L’aurora”, diceva, “è un gigantesco
autodafé di libri: spettacolo grandioso di
un sapere supremo sbalzato giù dal trono.
Vergine, allora, è il mattino.” La scrittura è l’espressione di questa solitudine?
Si può dare scrittura senza solitudine, oppure, ancora, solitudine senza scrittura?
La solitudine ⋯

Sesso incontro solitario di corpi

Clio L’amore è ciò che supplisce all’assenza del rapporto sessuale.Jacques Lacan • Facciamo finta che fuori da quella porta non ci sia nulla, solo un gigantesco spazio vuoto. Immaginiamo per un attimo che l’uomo che sta bussando non sia un politico in auto ⋯

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi