Cancella tanta miseria e tanta infamia

Ernst-Ludwig Kirchner
Sacra ispirazione dei miei patroni e antenati, delle mie guide e dei miei protettori di ogni ora, sii presente in questo momento di pericolo, diffondi il tuo coraggio, mantieni con fermezza la legge dei tuoi propositi, revoca il disordine degli uccelli e delle creature ⋯

Spezzare le catene

 ⋯
Salito su nella mia soffitta, non sapevo proprio se dovessi vergognarmi o trionfare, come un uomo che abbia compiuto il suo dovere. Se avessi avuto una maggiore esperienza della vita, avrei intuito che il minimo dubbio riguardo a questo problema doveva essere interpretato in ⋯

Indegnità pesata

Moby Dick  ⋯ The Literary Gift Company
È forte il passaggio, ve l’assicuro, da maestro di scuola a marinaio e richiede una robusta alimentazione a base di Stoici, per mettervi in grado di sorriderci e sopportarlo. Ma anche questo col tempo dà giù. Che cosa importa se qualche spilorcio di un ⋯

Specie di abbaglio

Émilie Léger
Ora non posso né rimirare […] né restituire lo sguardo e mi sento, almeno parzialmente, paralizzat[a]; e negli occhi, che avvertono quanto quello sguardo paralizzante si figga proprio su di loro, nasce una specie di abbaglio, nel quale solo un’ultima rigida immagine, permane, […] ⋯

Perché sono tutti uguali

⋯  ⋯
– C’erano delle notti in cui non riuscivo a dormire. Dicevo a Doris: Perché non la lascia? Perché non è capace di lasciarla? E sai cosa rispondeva Doris? Perché è come tutti gli altri: ti rendi conto di una cosa solo quando è passata.  ⋯

La Lentezza

 ⋯
C’è un legame segreto fra lentezza e memoria, fra velocità e oblio. Prendiamo una situazione delle più banali: un uomo cammina per la strada.
A un tratto cerca di ricordare qualcosa, che però gli sfugge. Allora, istintivamente, rallenta il passo. Chi invece vuole dimenticare ⋯

Rinunziare, rinunziare bisogna!

⋯ Josephine Sacabo ⋯
In qualunque modo vestito, la pena di questa angusta vita terrestre, la sentirò sempre. Sono troppo vecchio ormai per divertirmi soltanto; troppo giovane, per non avere desideri. Che cosa mi può ancora dare il mondo? Rinunziare, rinunziare bisogna! Ecco l’eterna canzone, che suona ad ⋯

Il narratore di storie

⋯ La chiave a stella  ⋯ Poiché la veste di accusato è scomoda, sarebbe stata quella la mia ultima avventura di chimico. Poi basta: con nostalgia, ma senza ripensamenti, avrei scelto l’altra strada, dal momento che ne avevo la facoltà ed ancora me ne sentivo la forza; la strada del ⋯

Lasciatemi provare a non pensare

⋯ Vicente Romero Redondo ⋯ – Lord Henry, è vero che avete una pessima influenza, come racconta Basil?
– La buona influenza non esiste, signor Gray. Qualunque influenza è immorale; immorale dal punto di vista scientifico.
– Perché?
– Perché influenzare qualcuno significa dargli la propria anima. Egli non ⋯

Il legame più terribile

⋯ Imogen Cunningham ⋯ Conversammo liberamente e in modo comprensivo. Non seppi di lei, e della sua vita, nulla di più di quanto avessi saputo prima, non a causa di una qualsiasi segretezza da parte sua, ma perché il momento era troppo pieno e né il passato né ⋯

Luce priva di ombre

⋯ Iain Faulkner ⋯
Quanto t’affidavi, in moto come in quiete, agli occhi chiusi, nelle tue ore di veglia! Giorno e notte. A quel buio perfetto. Quella luce priva di ombre. Semplicemente per andartene. ⋯

Imparar a vedere e a rispettare

⋯ Susan Lyon ⋯
Non è il nostro compito quello d’avvicinarci, così come non si avvicinano fra loro il sole e la luna, o il mare e la terra. Noi due, caro amico, siamo il sole e la luna, siamo il mare e la terra. La nostra meta ⋯

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi