Tenero Universo Lunare

Egon Schiele ⋯  ⋯

L’andarmen via non accresce

Egon Schiele ⋯  ⋯

Morire così

 ⋯
Morire così,
come un giorno lo vidi morire –,
l’amico, che saette e sguardi divinamente gettò
nella mia oscura giovinezza.
Sventato e profondo,
danzatore nella battaglia –,
tra guerrieri il più sereno,
tra vincitori il più arduo,
un destino ritto sul suo destino,
duro, ⋯

Incoraggiamento

Egon Schiele ⋯  ⋯

Al mattino

⋯ Aleksandra Johansen ⋯
Questa tenerezza e queste mani libere,
A chi porle al vento?
Tanto disordine per l’ebbrezza
e nel mezzo della chiamata
l’ansia di questa porta aperta per nessuno.
Abbiamo fatto un pane così bianco
per bocche già morte che accettavano
solo denti affilati, il tè ⋯

Mille Adami possono esservi scoperti

 ⋯
Sappi che il mondo tutto intero è uno specchio,
e in ogni atomo si trovano cento soli fiammeggianti.
Se tu fendi il cuore di una sola goccia d’acqua,
ne scaturiscono cento puri oceani.
Se tu esamini ciascun grano di polvere,
mille Adami possono esservi ⋯

Cieco ero, nulla più

⋯ Xiao Yang ⋯ ⋯

Sono la maschera

⋯ Margaret Ulbrich ⋯
Ho posato la maschera e mi sono visto allo specchio
Ero un bambino di tanti anni fa non ero cambiato per niente.
E’ questo il vantaggio di sapersi togliere la maschera.
Si è sempre il bambino, il passato che resta, il bambino.
Ho posato ⋯

La corrente che ti trascina

Egon Schiele ⋯ È la corrente che ti trascina, è la vita
non si può giudicare, né capire
non c’è che lasciarsi andare. ⋯

Brama d’esser grande

⋯ Johann Heinrich Füssli ⋯ ⋯

Lottatori

Egon Schiele ⋯
Buio mi sembrò, e raffermo,
nel cielo degli uomini
il pane degli astri.
Eppure nella stretta delle loro mani
scoprivo la fatica di quelle stelle
che ne chiamano a raccolta altre
mentre migrano al di là del ponte
ancora trasognate.
Ne ho raccolto il ⋯

Afferra l’oggi

Egon Schiele ⋯
Non chiederti, non è dato saperlo, quale a me fine e a te
abbian gli Dei assegnata, Leucònoe, e non tentare le cabale
di Babilonia. Meglio, qualsiasi cosa accadrà, sopportarla!
Molti inverni ci abbia Giove concessi, o ultimo questo
che ora contro opposte scogliere ⋯