Scorgere il proprio volto

 ⋯
Il tuo prossimo è lo sconosciuto che è in te, reso visibile.
Il suo volto si riflette nelle acque tranquille,e in quelle acque,
se osservi bene, scorgerai il tuo stesso volto.
Se tenderai l’orecchio nella notte, è lui che sentirai parlare,
e le sue ⋯

Solo io posso giudicarmi

Egon Schiele ⋯
Solo io posso giudicarmi.
Io so il mio passato,
io so il motivo delle mie scelte,
io so quello che ho dentro.
Io so quanto ho sofferto,
io so quanto posso essere forte
e fragile, io e nessun altro. ⋯

Ombre

Chris Rivera ⋯
Come sia, allora, debbo dirti?
Giunse una luce a due punte,
come lingue di fiamma oscurata,
a guizzare in me.
E così mi sembra di averti,
sempre la stessa,
con me in un unico mondo.
Nel vibrar d’un fiore,
in un verme cieco che ⋯

P.P.M.

Lara Kiosses ⋯  ⋯

Sei capace d’amare te stesso?

Egon Schiele ⋯
È facile amare qualcun altro,
ma amare ciò che sei,
quella cosa che coincide con te,
è esattamente come stringere a
sé un ferro incandescente:
ti brucia dentro, ed è un vero supplizio.
Perciò amare in primo luogo qualcun
altro è immancabilmente una fuga ⋯

Schopenhauer piange

 ⋯  ⋯

Al mattino

⋯ Aleksandra Johansen ⋯
Questa tenerezza e queste mani libere,
A chi porle al vento?
Tanto disordine per l’ebbrezza
e nel mezzo della chiamata
l’ansia di questa porta aperta per nessuno.
Abbiamo fatto un pane così bianco
per bocche già morte che accettavano
solo denti affilati, il tè ⋯

Silenzio sulle vette

Erlend Mørk ⋯  ⋯

Patri-mon-io

 ⋯  ⋯

Nel fiume di Eraclito

Pieter Bruegel ⋯  ⋯

Il fiume trema di paura

Giorgio de Chirico ⋯
Dicono che prima di entrare in mare
Il fiume trema di paura.
A guardare indietro
tutto il cammino che ha percorso,
i vertici, le montagne,
il lungo e tortuoso cammino
che ha aperto attraverso giungle e villaggi.
E vede di fronte a sé un ⋯

Voce che manca nell’inventario

Ceren Aksungur ⋯
Nulla è in regalo, tutto è in prestito.
Sono indebitata fino al collo.
Sarò costretta a pagare per me con me stessa,
a rendere la vita in cambio della vita.
È così che è stabilito, il cuore va reso
e il fegato va reso ⋯

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi