Emancipazione dell’umanità verso l’umanità

 ⋯ Facile per una donna mettere la propria vita nelle mani di un uomo non ha che quella che un uomo si degna di toglierle. elle gare dell’emancipazione dell’umanità verso l’umanità che non lasciano scampo a alcuna corrente vera verso la libertà dell’individuo e la ⋯

Lo si valuti bene!

Egon Schiele ⋯
Per l’uomo è impossibile soddisfare il proprio appetito sessuale, dal suo nascere fino alla fine, in modo legittimo. A meno che non diventi vedovo presto. Per la donna limitarsi a un unico uomo, nel fiore degli anni e per il breve tempo della sua ⋯

Ambiguità tra la ferita e la morte

 ⋯ Cindy Sherman Perché ogni evento è del tipo della peste, della guerra, della ferita, della morte? Ciò vuol soltanto dire che vi sono più eventi infelici che felici? No, poiché si tratta della struttura doppia di ogni evento. In ogni evento vi è certo il momento ⋯

Una sola libido

 ⋯
Ha ragione Freud: c’è una sola sessualità. Una sola libido – maschile. La sessualità è quella struttura forte, discriminante, incentrata sul fallo, la castrazione, il nome del padre, la rimozione. Non ce ne sono altre. Non serve a nulla fantasticare di una qualche sessualità ⋯

State attenti

Egon Schiele ⋯
State attenti: la nave è ormai in mano al cuoco di bordo, e le parole che trasmette il megafono del comandante non riguardano più la rotta, ma quel che si mangerà domani. ⋯

Saper vedere

Grégory Poussier ⋯ Scultura
Metafisica, in senso fenomenologico, è un sapere intuitivo rovesciato: non il sapere ciò che è visibile, ma un saper vedere ciò che è essenzialmente non-visibile. ⋯

Parti scisse di noi stessi

Egon Schiele ⋯
Tutte le persone incontrate nella vita che hanno un potere di fascinazione su di noi sono in realtà parti scisse di noi stessi che abbiamo rimosso e che ci sono riportate indietro ⋯

Siamo di fronte all’inaspettato

 ⋯
«Il cambiamento imposto dal Coronavirus sembra una sofferenza difficile da sopportare, anche se l’umanità ha superato di molto peggio. Succede perché ci troviamo nella condizione in cui tutta la nostra modernità, la tutela tecnologica, la globalizzazione, il mercato, insomma tutto ciò di cui  ⋯

La testa umana

Egon Schiele ⋯ Noi vediamo tutte le cose con la testa umana, e non possiamo tagliare questa testa; mentre rimane tuttavia la questione: che cosa esisterebbe ancora del mondo se invece la testa fosse stata tagliata? ⋯

Il «vero» ci fa liberi

 ⋯
Altra salvezza non può venire oltre la salvezza che viene dal vero.
Il «vero» infatti ci fa liberi, il vero infatti attua la liberazione autentica da noi stessi, da ciò che, nella nostra illusione di consistere tra il consistere delle cose, fa inautentico l’esistere. ⋯

Siamo degli ipocriti

Egon Schiele ⋯
In materia di sessualità oggi noi, uno per uno, siamo, malati o sani, nient’altro che degli ipocriti. Sarebbe un bene per tutti noi se, come risultato di tale onestà generale, venisse raggiunto un certo grado di tolleranza nelle cose sessuali. ⋯

Risposte inadeguate o sbagliate

Egon Schiele ⋯
Ho spesso visto persone diventare nevrotiche per essersi appagate di risposte inadeguate o sbagliate ai problemi della vita. Cercano la posizione, il matrimonio, la reputazione, il successo esteriore o il denaro, e rimangono infelici e nevrotiche anche quando hanno ottenuto ciò che cercavano. Persone ⋯

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi