Dieci verità al giorno devi trovare

 Žarko Bašeski
Dieci volte al giorno devi superare te stesso: ciò procura una buona stanchezza ed è papavero per l’anima. Dieci volte devi riconciliarti con te stesso: perché superarsi è amarezza, e dorme male chi non si è riconciliato. Dieci verità al giorno devi trovare; altrimenti ⋯

Anziani Dakota

 ⋯ Gli anziani Dakota erano saggi. Sapevano che il cuore di ogni essere umano che si allontana dalla natura si inasprisce.
Sapevano che la mancanza di profondo rispetto per gli esseri viventi e per tutto ciò che cresce, conduce in fretta alla mancanza di rispetto ⋯

Lega dei Bugiardi

Il sigillo dell'Illustrissimo Magistro della Lega dei Bugiardi
Ho vissuto la mia vita come un lupo degno, ho cacciato molto e ho diviso con i miei fratelli tante prede, così adesso sto morendo felice. Invece tu vivrai la tua vita nella vergogna, da solo, in un mondo a cui non appartieni, perché ⋯

Pietre messe di traverso nella corrente

⋯ Antonio De Pereda ⋯ C’è chi passa la vita a leggere senza mai riuscire ad andare al di là della lettura, restano appiccicati alla pagina, non percepiscono che le parole sono soltanto delle pietre messe di traverso nella corrente di un fiume, sono lì solo per farci arrivare ⋯

Separare l’artista dalla sua opera

⋯ Sarolta Bán ⋯
È cosa ottima separare l’artista dalla sua opera, tanto da non prenderlo così sul serio come la sua opera. L’artista è, in fondo, solo il presupposto della sua opera, il grembo materno, il terreno, a seconda dei casi il fertilizzante e il concime su ⋯

Rapporto che la metafisica ha occultato

⋯ Fabio Giocondo ⋯
Il nostro rapporto col mondo, prima ancora di essere un rapporto con le cose, è un rapporto con l’Altro. È un rapporto prioritario che la tradizione metafisica occidentale ha occultato, cercando di assorbire e identificare l’altro a sé, spogliandolo della sua alterità. ⋯

Scambi tra l’individuo e l’ambiente materiale

⋯ Sarolta Bán ⋯
Quando abbiano modo di descrivere i singoli essere umani, sia lo scienziato sia il profano fanno comunemente ricorso ad aggettivi che riguardano il “carattere”. Si dice che il Sig. Rossi è dipendente, ostile, pazzo, pignolo, esibizionista, narcisista, passivo, emulatore, energico, audace, codardo, fatalista, arguto, ⋯

L’universo uno

⋯  ⋯ Ecco dunque che della divina sustanza, sì per essere infinita, sì per essere lontanissima da quelli effetti che sono l’ultimo termine del corso della nostra discorsiva facultade, non possiamo conoscer nulla se non per modo di vestigio, come dicono i Platonici, di remoto effetto, ⋯

Parlando della canaglia

 ⋯
Nei periodi torbidi d’oscillazione o di transizione, sempre e dovunque compare molta gentaglia. Io non parlo dei così detti ‘antesignani‘, i quali hanno sempre fretta di passare avanti a tutti (è la loro preoccupazione principale) con uno scopo, sebbene assai spesso stupidissimo, ⋯

La vita ha sempre l’ultima parola…

⋯ Tigran Tsitoghdzyan ⋯ C’è una sorta di regia invisibile nella vita: quando la situazione richiede che si porti a compimento qualcosa, anche le circostanze, sì, persino il luogo e gli oggetti diventano complici, e le persone che vivono lì accanto sono inconsapevolmente conniventi. Quando vuole creare qualcosa, ⋯

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi