Repertorio d’amori e d’avventure

 ⋯
Tutte le sere, quando si apre il sipario della notte e nel cielo si accendono le stelle inizia uno spettacolo che da millenni mette in scena storie in cui si muovono personaggi vari tutti impegnati in un repertorio d’amori e d’avventure ai confini della ⋯

Il mondo visto dal di fuori

Artista Neoclassico ⋯ I campi quantici si manifestano in forma granulare: particelle elementari, fotoni e quanti di gravità, ovvero «quanti di spazio.
Questi grani elementari non vivono immersi nello spazio: formano essi stessi lo spazio. Meglio: la spazialità del mondo è la rete delle loro interazioni.
Non ⋯

Entropia di Clausius

 ⋯
L’agitazione termica è come un continuo mescolare un mazzo di carte: se le carte sono in ordine, il mescolamento le disordina. Così il calore passa dal caldo al freddo e non viceversa: per mescolamento, per il disordinarsi naturale di tutto.
Ma questo sposta solo ⋯

La particella di Dio

 ⋯ E il Signore guardò il Suo mondo e si meravigliò della sua bellezza, così bello le sembrò da farLa piangere. Era un mondo con una sola specie di particelle e una sola forza trasmessa da un messaggero-portatore che era, con divina semplicità, anche ⋯

Senza la letteratura la scienza non è scientifica

 ⋯ Sagr. Ma com’è quest’occulto al Copernico, e manifesto a voi?
Sal. Queste cose non possono essere comprese se non co’l senso della vista, il
quale da natura non è stato conceduto agli uomini tanto perfetto, che sia potuto
arrivare a discerner tali differenze; anzi ⋯

Verità limitata e bene definito

 ⋯ Ogni volta, infatti, che riteniamo che rimanga una qualche verità da conoscere, un qualche bene da raggiungere, noi sempre ricerchiamo un’altra verità ed aspiriamo ad un altro bene. Insomma l’indagine e la ricerca non si appagheranno nel conseguimento di una verità limitata e di ⋯

Strana e lunga verità

 ⋯ Dietro ogni uomo vivente stanno trenta spettri, poiché questo è il rapporto con il quale i morti superano il numero dei vivi. Dagli albori del tempo, “grosso modo” cento miliardi di esseri umani hanno camminato sul pianeta Terra. Orbene, è questo un numero interessante,in ⋯

Signora dal cuore immenso

Inanna, la dea alchemica
I nostri antenati usavano la Luna e le stelle per misurare il tempo. È stato il popolo che abitava nell’antica terra di Uruk -l’attuale Iran- circa 5000 anni fa, a suddividere il tempo in unità di misura più piccole in ore e minuti. In ⋯

Esiste una realtà oggettiva o no?

 ⋯
Immaginate uno scenario da film di fantascienza. Il mondo intorno a voi è solo una elaborata simulazione ordita da una qualche sconosciuta intelligenza superiore. Un super computer sollecita i vostri sensi; orchestra visioni, umori, suoni e sensazioni tattili; ma in realtà non avete sensi. ⋯

Quando è Madre Natura

 ⋯
Tutti avvertiamo un po’ di disaggio al pensiero di aver un antenato in comune con le scimmie. Niente di più imbarazzante di un parente scomodo. I nostri parenti più stretti, i scimpanzé, si comportano, spesso, in modo inappropriato e forse è comprensibile se vogliamo ⋯

Cos’è il pensiero scientifico?

Alex Andreyev ⋯
Il pensiero scientifico è un’appassionata esplorazione di nuovi modi di concepire il mondo. La sua forza non risiede in presunte certezze rivelate, ma in una radicale consapevolezza della nostra ignoranza. Una consapevolezza che ci consente di mettere continuamente in discussione quello che sappiamo e ⋯

La filosofia è morta?

 ⋯
La filosofia non fa più parte di un gruppo esclusivo di pensatori che generano tendenza. La filosofia è tornata ai suoi principi originari, alla gente, al popolare. Tanto che quando un individuo sceglie uno stile di vita, lo fa generando la propria filosofia che ⋯

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi