Bisogno di identità e di sicurezza

Ugo de Cesare Non solo ci riconosciamo negli altri e mediante gli altri attraverso i meccanismi dell’identificazione già noti, ma, prima ancora, dobbiamo essere in grado di individuare noi stessi e quindi l’essenza della nostra personalità attraverso un sistema che permetta all’Io un continuo adattamento e una ⋯

Impossibilità linguistica

Fred Wessel
L’impossibilità di definire il simbolo con la logica della ragione, testimonia un’impossibilità linguistica, intimamente connessa, all’incapacità della ragione, di parlare, senza sopprimere la fonte stessa del suo linguaggio. ⋯

Relazione con una realtà oggettuale

Joanna Borowiec
Il riconoscimento o identificazione (con se stessi) è la risultante di un complesso e continuo percorso conoscitivo che si svolge all’interno della memoria e dell’inconscio e consente all’individuo di ritrovare, specie attraverso il ricordo, parti di sé che gli confermino la sua identità e ⋯

Desiderio che si afferma come condizione assoluta

Luigi Christopher Veggetti &#8943 Kanku
Il desiderio si produce nell’aldilà della domanda perché articolando la vita del soggetto alle sue condizioni, essa ne sfronda il bisogno. Ma il desiderio si scava anche nel suo al di qua perché, domanda incondizionata della presenza e dell’assenza, esso evoca la mancanza-essere sotto ⋯

La passeggiata dello schizofrenico

 ⋯
Il perverso è colui che prende l’artificio alla lettera: ne volete, ne avrete territorialità ancor più infinitamente artificiali di quelle che la società ci propone, nuove famiglie infinitamente artificiali, società segrete e lunari. Quanto allo schizofrenico, col suo passo vacillante che non cessa di ⋯

Principio di ogni unità


Il soggetto è quel sorgere che, appena prima, come soggetto, non era niente, ma che, appena apparso, si fissa in significante. Che cosa ho cercato di far comprendere con lo stadio dello specchio? Che quanto c’è nell’uomo di frammentato, di anarchico, si pone in ⋯

Non c’è niente di più cattivo del buono

 ⋯
Rifletto sul significato ancestrale della frase dei nostri – per la Storia – se non nonni al massimo bisnonni, gli antichi greci, che dice: “Nascondi la tua felicità agli dei: sono gelosi degli umani e potrebbero rubartela ancora prima che si concreti“. ⋯

La conoscenza coinvolge il corpo

⋯ Gianluca Chiodi ⋯
L’uomo che parla, il soggetto non appena si mette a parlare, è già, per il tramite della parola, implicato nel proprio corpo. La radice della conoscenza è questo coinvolgimento nel corpo. ⋯

La malattia metallica dell’inconscio

 ⋯
Questo virus, questo antico parassita è quel che Freud chiama inconscio e si moltiplicò sulla carne già malata per le radiazioni e chiunque discenda da questa stirpe è fondamentalmente diverso da coloro i quali non hanno mai conosciuto l’esperienza delle caverne e non hanno ⋯

La Figlia del Saggio

Egon Schiele ⋯
Questa è mia figlia per amore della quale gli uomini dicono
che la Regina del Sud venne dall’Est,
come l’alba che sorge,
per ascoltare, comprendere e contemplare la saggezza di Salomone.
Potere, Onore, Forza e Dominio sono dati nella Sua mano;
Lei indossa la ⋯

La maturità coincide con la comprensione

Annibale Carracci Ogni nostro comportamento si realizza entro un preciso contesto, entro una situazione psicologica ben determinata. Ciò significa che non si può disgiungere la risposta individuale dalle molteplici variabili che concorrono a generarla. Nonostante che l’avventura della relazione sia l’avventura umana per eccellenza, la capacità ⋯

La vita è fatta di silenzi e di sguardi

Egon Schiele ⋯ Nella vita ci sono giorni pieni di vento e pieni di rabbia, ci sono giorni pieni di pioggia e pieni di dolore, ci sono giorni pieni di lacrime; ma poi ci sono giorni pieni d’amore che ci danno il coraggio di andare avanti per ⋯

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi