Teatro della crudeltà
La realtà non è ancora costruita perché i veri organi del corpo umano non sono ancora stati combinati e sistemati.
Il teatro della crudeltà è stato creato per portare a termine
quest’opera
e per iniziare con una nuova danza del
corpo dell’uomo un ribaltamento di questo mondo di microbi
che non è un niente coagulato.
Il teatro della crudeltà vuol far danzare le palpebre
coppia a coppia con gomiti, rotule, femori,
alluci. La crudele danza alla rovescia non sarà, quindi, un sabba notturno ma l’invenzione di un corpo finalmente esploso nel visibile. La dolorosa fiamma del divenire sembrerebbe congiungersi, quindi, al colpo di un’esplosione.

Crediti
 • Antonin Artaud •
 • SchieleArt •   •  •

Similari
Egon Schiele ⋯ SunflowerL’essenza del testo
62% ArticoliElena CarusoLinguaggioSchiele Art
Barthes attraverso Il piacere del testo analizza le ragioni che spingono il lettore ad avvicinarsi ad un testo con un atteggiamento cannibalesco, quasi ne volesse divorare il tessuto, l’essenza. Cosa spinge il lettore a leggere fino a farsi del male! Fino⋯
Egon Schiele ⋯ Le tue decisioni tragiche
31% Julio CortázarSchiele Art
E sì, pare che sia così, pare che te ne sia andata dicendo non so cosa, che andavi a gettarti nella Senna, qualcosa di simile, una di quelle frasi da notte fonda, mescolate a lenzuola e a bocca impastata, quasi sempre nel buio o con qualcosa come mano o p⋯
Egon Schiele ⋯ Tentativo di diventare bravi
28% Nicoletta CinottiSchiele Art
Non è difficile ritrovarsi a passare da un estremo all’altro. Se siamo molto reattivi non è strano passare alla sopportazione. Oppure, viceversa, passare improvvisamente dalla sopportazione all’esplosione. Confusi e umiliati dalla nostra stessa rabbia e, ⋯
Egon Schiele ⋯ Si vive divenendo
25% René DaumalSchiele Art
Sono morto perché non ho desiderio, non ho desiderio perché credo di possedere, credo di possedere perché non cerco di dare. Cercando di dare, si vede che non si ha niente, vedendo che non si ha niente, si cerca di dare se stessi, cercando di dare se stes⋯
Egon Schiele ⋯ A Reclining Woman in a yellow dressNon sto pensando a niente
23% Fernando PessoaPoesieSchiele Art
Non sto pensando a niente, e questa cosa centrale, che a sua volta non è niente, mi è gradita come l’aria notturna, fresca in confronto all’estate calda del giorno. Che bello, non sto pensando a niente! Non pensare a niente è avere l’anima propria e inter⋯
Egon Schiele ⋯ Autoritratto con mano alzata destraAvevamo solo bisogno di una coppia
23% Philip RothSchiele Art
Certamente c’erano altri che avremmo potuto invitare. Chiunque, di fatto, avrebbe potuto sedere con noi, mangiare il nostro cibo e sorseggiare il nostro caffè per poi spargere la notizia della nostra spavalda e irragionevole unione. Avevamo solo bisogno d⋯