Egon Schiele ⋯ Ritratto di Wally
Il desiderio è un tentativo di svestire il corpo dei suoi movimenti come di vestiti, e di farlo esistere come pura carne; è un tentativo di incarnazione del corpo dell’altro.

Crediti
 • Jean Paul Sartre •
 • SchieleArt •  Ritratto di Wally • 1912 •

Similari
L’essenza del testo
83% ArticoliElena CarusoLinguaggioSchiele Art
Barthes attraverso “Il piacere del testo” analizza le ragioni che spingono il lettore ad avvicinarsi ad un testo con un atteggiamento cannibalesco, quasi ne volesse divorare il tessuto, l’essenza. Cosa spinge il lettore a “leggere fino a farsi del male! F⋯
Davanti allo specchio
39% Richard YatesSchiele Art
Uno di quei giorni, tornando in ufficio dopo pranzo, vide un volto di donna tirato e petulante – un volto di cui chiunque avrebbe detto che stava invecchiando senza grazia (rughe attorno agli occhi e profonde occhiaie; la bocca debole che denotava autocom⋯
Non rassegnarsi alla sconfitta
36% Milan KunderaSchiele Art
Poi si alza e va verso l’armadio, lo apre e rimane in contemplazione dei pochi vestiti che ha portato con sé; quei vestiti la attirano, risvegliando in lei il desiderio vago quanto imperioso di non lasciarsi buttar fuori dalla scena, di riattraversare i l⋯
Le tue decisioni tragiche
36% Julio CortázarSchiele Art
E sì, pare che sia così, pare che te ne sia andata dicendo non so cosa, che andavi a gettarti nella Senna, qualcosa di simile, una di quelle frasi da notte fonda, mescolate a lenzuola e a bocca impastata, quasi sempre nel buio o con qualcosa come mano o p⋯
Il timore di essere toccati
36% Elias CanettiSchiele Art
Nulla l’uomo teme di più che essere toccato dall’ignoto. Vogliamo vedere ciò che si protende dietro di noi: vogliamo conoscerlo o almeno classificarlo. Dovunque, l’uomo evita di essere toccato da ciò che gli è estraneo. Di notte o in qualsiasi tenebra il ⋯
Ovunque ricorda il corpo umano
30% Egon SchieleSchiele Art
Io credo e so che la copia della natura è irrilevante per me, perché dipingo ricordi migliori di quella che è la visione del paesaggio. Osservo i movimenti del corpo, principalmente di montagne, acqua, alberi e fiori; sì, ovunque ricorda il corpo umano e ⋯