⋯ Kiyo Murakami ⋯
All’immagine di un volto da sogno o ideale, è preferibile la faccia di una realtà per quello che è, per le parole che ha, per il suo cortese incespicare, per la bontà che trapela dalla sua virilità, per essersi saputo situare oltre ogni possibile attesa e speranza, senza pretendere niente per sé.

Qui dove scorre la vita, fuori da ogni fisima mentale e punto di snodo, degli incontri più belli e terreni e veraci, un grazie a chi c’è stato, partendo dagli Scrittori che non hanno scritto invano, aprendomi così, quello spazio necessario, per quanti si sono succeduti poi.

Crediti
 • Aldo Busi •
 • Pinterest • Kiyo Murakami  •  •

Similari
  ⋯ Roma Town Site
43% PercorsiUldio Calatonaca
Roma, lo dico subito, nell’ultima trentina d’anni è cambiata poco o nulla; o meglio lo ha fatto un po’ in male e un po’ anche in bene. Io, romano che trenta anni fa era ventenne, non capisco cosa è davvero peggiorato: mondezza trasporti sanità delinquenza⋯

 ⋯ Nudo di madre
35% Aldo BusiArticoli
 Io sono lo Scrittore, non sono un uomo. Se fossi un uomo sarei già Unabomber da un bel po’ e senza neppure uscire dall’ambito del focolare. Il vero oggetto (l’opera) e il vero soggetto ( lo Scrittore) della letteratura della modernità risiedono nell’auto⋯

 ⋯ Sa che ore sono, per piaser?
35% Aldo BusiFrammenti
Sa che ore sono, per piaser? La voce, così fresca, adolescenziale, proviene di là dalla rete che recinta l’area di parcheggio sull’autostrada appena dentro Vicenza Ovest. La sagoma di un ragazzo scontornata dal fanale del motorino in folle, guardingo. Sor⋯

⋯  ⋯Atto Puro
22% Henry MillerPercorsi
Scrivere meditai, deve essere un atto privo di volontà. La parola, come una corrente profonda dell’oceano, deve emergere alla superficie per un proprio impulso. Non molti mesi fa avevo terminato il mio primo libro nello studio di Ulric …il libro sui dodic⋯

 ⋯ Confluenza del bifido odio
21% Aldo BusiFrammenti
Virtualità, tu resti la più sanguinaria delle vendette femminili – e la meno passibile di esser messa a verbale. In questo senso si potrebbe dire che la prima donna che si è innamorata di un uomo ha scoperto Internet e i suoi vantaggi, e che niente che si⋯

 ⋯ Tutto scorre
21% Luciano De CrescenzoPercorsi
Guardo una foto di quando avevo sedici anni e ne guardo una d’oggi. Dio, come sono cambiato! Poi mi chiedo: ma quando è successo? Di notte? Mentre dormivo? E come mai il mattino dopo non me ne sono accorto? La verità è che cambiamo al rallentatore, attimo⋯