⋯
Una forza del destino ci impedisce di essere felici, controlla gelosamente che la nostra serenità e la nostra gioia non siano mai complete; pende sopra le nostre teste come la spada di Damocle e istilla inesorabilmente nelle nostre anime un lento veleno.
Dobbiamo sottometterci e rassegnarci a questa tristezza senza fine.
Tutta la nostra vita è una successione di realtà dolorose, di sogni effimeri, di miraggi, di illusioni… Ma non c’è alcuna via d’uscita!…
Siamo in balia di quest’oceano fino a quando esso non ci sommergerà nel suo nulla…

Crediti
 • Pëtr Il'ič Čajkovskij •
 • Diari 1873-1891 •
 • Pinterest •   •  •

Similari
⋯  ⋯Sexistenza
79% Anna Maria TocchettoFrammentiJean-Luc Nancy
Esiste l’amore in tutta la sterminata estensione del termine, l’amore senza confini, l’amore per l’umanità, il mondo, la musica, il mare o la montagna, la poesia o la filosofia, che è essa stessa amore della sapienza. Non è così? Quest’ultima, a sua volta⋯
 ⋯ Felicità e tristezza
43% FrammentiMilan Kundera
Era arrivata là dove aveva voluto: in fondo aveva sempre desiderato che lui fosse vecchio. Si ricordò nuovamente del leprotto che stringeva al viso nella sua cameretta da bambina. Che cosa significa diventare un leprotto? Significa perdere ogni forza. Sig⋯
⋯ Antichi Maestri ⋯Non guardi troppo a lungo un quadro
42% FrammentiThomas Bernhard
Guai a lei se legge con più penetrazione del solito, si rovina il gusto per tutto ciò che legge. Qualsiasi cosa lei legga, questo qualcosa alla fine diventa ridicolo, alla fine non ha più alcun valore. Si guardi bene dall’affrontare con troppa penetrazion⋯
 ⋯ Assurde ogni cosa che viene detta
33% FrammentiThomas Bernhard
I grandi pensatori li abbiamo ingabbiati nelle nostre librerie, da dove essi, condannati al ridicolo per sempre, ci guardano con gli occhi sbarrati, così diceva, pensai. Notte e giorno io sento il lamento dei grandi pensatori che sono stati rinchiusi nell⋯
 ⋯ La sofferenza dell’essere bella
33% Alessandro BariccoFrammenti
Elena è una donna sola che vuole tornare a casa. Stanca di essere guardata, di essere additata come causa primordiale di tutte le sciagure o come causa di morte di migliaia di persone, accecate dal vapore velenoso del suo splendore. Ogni volta che si affo⋯
José ParaLa morte è una necessità
27% FrammentiNeuroscienzeUmberto Veronesi
In termini biologici la morte è non solo inevitabile, ma è una necessità. Io dico sempre che morire è un “dovere biologico”, perché fa parte del concetto della rigenerazione. Pensi agli animali, alle piante e, quindi, anche agli esseri umani. L’eternità s⋯