⋯ Egon Schiele ⋯

Tutto è avvenuto in noi perchè noi siamo noi, sempre noi, e mai gli stessi neanche per un minuto


Crediti
 • Denis Diderot •
 • Réfutation d'Helvétius •
 • SchieleArt •   •  •

Similari
Egon Schiele ⋯ Sitting girlCerchiamo un colpevole del nostro destino
66% Schiele ArtThomas Bernhard
Noi cerchiamo senza sosta di scoprire dei retroscena e non facciamo un solo passo in avanti, soltanto complichiamo e ingarbugliamo ancor più ciò che è già complicato e ingarbugliato. Cerchiamo un colpevole del nostro destino, che quasi sempre, se siamo on⋯
Egon Schiele ⋯ Seated couplePiccola è la porzione di vita che viviamo
50% ArticoliFilosofiaLucio Anneo SenecaSchiele Art
La maggior parte dei mortali, o Paolino, si lagna per la cattiveria della natura, perché siamo messi al mondo per un esiguo periodo di tempo, perché questi periodi di tempo a noi concessi trascorrono così velocemente, così in fretta che, tranne pochissimi⋯
Egon Schiele ⋯ Valorizza quello che puoi dare
47% AnonimoSchiele Art
Umano, vedo che stai piangendo perché è arrivato il mio momento. Non piangere, per favore, ti voglio spiegare alcune cose. Tu sei triste perché me ne sono andato, ma io invece sono felice perché ti ho conosciuto. Quanti come me ogni giorno muoiono senza a⋯
Egon Schiele ⋯ Tradiamo senza sosta noi stessi
47% Schiele ArtThomas Bernhard
Tradiamo senza sosta noi stessi, quando preferiamo gli altri, quando per così dire li rendiamo migliori di quanto in definitiva non siano, ho pensato. Facciamo un torto a loro, quando per così dire ci dichiariamo dei loro, e intanto facciamo un torto a no⋯
Egon Schiele ⋯ AutoritrattoTormenti senza fine
46% Franz KafkaSchiele Art
7 febbraio 1915. Completo arresto. Tormenti senza fine. A un certo livello della conoscenza di se stessi, e quando ci siano circostanze favorevoli all’osservazione, avverrà regolarmente che uno si veda abominevole. Ogni misura del bene – per quanto le opi⋯
Egon Schiele ⋯ SunflowerL’essenza del testo
45% ArticoliElena CarusoLinguaggioSchiele Art
Barthes attraverso “Il piacere del testo” analizza le ragioni che spingono il lettore ad avvicinarsi ad un testo con un atteggiamento cannibalesco, quasi ne volesse divorare il tessuto, l’essenza. Cosa spinge il lettore a “leggere fino a farsi del male! F⋯