⋯
Se tornassero i tempi, i tempi passati! Perché l’uomo è finito! Ormai ha recitato tutti i ruoli! Nel gran giorno, stanco d’infranger idoli, risorgerà, libero da tutti i suoi Dei, e scruterà quei cieli ai quali egli appartiene! L’ideale, il pensiero invincibile, eterno, tutto; il dio che vive dentro la sua carne salirà, salirà, arderà nella sua mente! E quando lo vedrai esplorare l’orizzonte, e deridere il giogo antico, libero da paure, tu verrai a portargli la redenzione santa! Splendida e radiosa, dal cuore degli oceani tu sorgerai, spargendo sul vasto Universo l’amore infinito con un infinito sorriso! Il Mondo vibrerà come un immensa lira nel fremito di un bacio senza fine!

Crediti
 • Arthur Rimbaud •
 • Pinterest •   •  •

Similari
 ⋯ Lettera d’amore
6% CelebriGustave Flaubert
Se per amare intendi voler prendere da questo doppio contatto la spuma che vi galleggia sopra senza smuovere la feccia che può esservi al fondo, unirsi con un insieme di tenerezza e di piacere, essere incantati di vedersi e lasciarsi senza disperazione (m⋯
Manoscritto del De rerum natura risalente al 148Taedium vitae
6% CelebriTito Lucrezio Caro
Se ciascuno sapesse, quando sente gravare tanto peso sull’animo, che cosa mai lo tormenta e da dove provenga questo dolore assillante del perenne fardello che gli pesa sul cuore, non sprecherebbe il suo tempo nella continua ricerca di quello che ancora gl⋯
 ⋯ Meschine chimere
6% Arthur RimbaudPoesieSchiele Art
…Non possiamo sapere! – Siamo oppressi Da pesante ignoranza e meschine chimere! Scimmie d’uomini, cadute dalla vulva materna, La pallida ragione ci sottrae l’infinito…
 ⋯ Monologo di V
4% Alan MooreCelebriCinema
Alcuni vorranno toglierci la sicura, sospetto che in questo momento stiano strillando ordini al telefono e che presto arriveranno gli uomini armati. Perché? Perché, mentre il manganello può sostituire il dialogo, le parole non perderanno mai il loro poter⋯
Egon Schiele ⋯ The artist sister, MelanieLa lettera del veggente
1% Arthur RimbaudSchiele Art
Ho stabilito di offrirle un’ora di letteratura nuova; e cominciamo subito con un salmo d’attualità: Dico che bisogna essere veggente, farsi veggente. Il Poeta si fa veggente mediante un lungo, immenso e ragionato sregolarsi di tutti i sensi. Tutte le form⋯
Oleg Shuplyak ⋯ Giungere all’ignoto!
1% Arthur RimbaudJohann Wolfgang GoetheLinguaggio
Nella vita ordinaria il linguaggio è appena sufficiente per capirsi perché con esso indichiamo solo relazioni superficiali. Non appena si parla di relazioni più profonde, allora emerge improvvisamente un altro linguaggio, quello poetico.Johann Wolfgang Go⋯