⋯ Bill Gekas ⋯

Una volta ho azzardato l’osservazione: “Non c'è una cosa che si può chiamare un bambino“, nel senso che, se volete descrivere un bambino vi troverete a descrivere un bambino con qualcuno. Un bambino non può esistere da solo, ma è essenzialmente parte di un rapporto.

Crediti
 • Donald Winnicott •
 • Pinterest • Bill Gekas  •  •

Similari
Max De Martino ⋯ Sostenere l’onda d’urto della deflagrazione del dolore
56% Janusz KorczakPercorsi
Adulto è colui che ha preso in carico il bambino che è stato, ne è diventato il padre e la madre. Adulto è colui che ha curato le ferite della propria infanzia, riaprendole per vedere se ci sono cancrene in atto, guardandole in faccia, non nascondendo il ⋯
 ⋯ Come se fosse la prima volta
56% Jiddu KrishnamurtiPercorsi
Un modo di apprendimento è imparare qualcosa a memoria, in modo che rimanga immagazzinato nel cervello come conoscenza e successivamente agire secondo tale conoscenza abilmente o maldestramente; quando si frequenta la scuola e l’università, si accumulano ⋯
  ⋯ Roma Town Site
32% PercorsiUldio Calatonaca
Roma, lo dico subito, nell’ultima trentina d’anni è cambiata poco o nulla; o meglio lo ha fatto un po’ in male e un po’ anche in bene. Io, romano che trenta anni fa era ventenne, non capisco cosa è davvero peggiorato: mondezza trasporti sanità delinquenza⋯
 ⋯ Amore sfortunato
25% Karl MarxPercorsi
Presumiamo che l’uomo sia uomo, e la sua relazione con il mondo sia umana, e si consideri amore l’amore, confidenza la confidenza ecc. Se volete apprezzare l’arte, dovete essere una persona artisticamente preparata; se volete avere ascendente sul prossimo⋯
Aela LabbéPater Noster
25% Anna Maria TocchettoPercorsi
Dalla tua poltrona dominavi il mondo. Solo il tuo punto di vista era giusto. Tu eri per me misura delle cose. Ai miei occhi assumevi l’aspetto enigmatico dei tiranni, la cui Legge si fonda sulla loro persona, non sul pensiero. • Frank Kafka • L’Edipo non ⋯
⋯  ⋯Nego l’insegnamento dell’arte
23% Gustave FlaubertPercorsi
Istruzioni per i suoi allievi, da un cartello affisso alle pareti della sua aula: 1) Non fare quello che faccio io 2) Non fare quello che fanno gli altri 3) Anche se tu facessi quello che fece Raffaello, non esisteresti: è un suicidio 4) Fai quello che ve⋯