⋯

Sorrise come soltanto i veri timidi sanno sorridere. Non era la risata facile dell’ottimista né il rapido sorriso tagliente dei testardi ostinati e dei malvagi. Non aveva niente a che fare col sorriso equilibrato, usato di proposito, del cortigiano o del politicante. Era il sorriso strano, inconsueto, che sorge dall’abisso profondo, buio, più profondo di un pozzo, profondo come una miniera profonda, che è dentro di loro.

Crediti
 • Ernest Hemingway •
 • Di là dal fiume e tra gli alberi •
 • Pinterest •   •  •

Similari
⋯  ⋯Sexistenza
87% Anna Maria TocchettoFrammentiJean-Luc Nancy
Esiste l’amore in tutta la sterminata estensione del termine, l’amore senza confini, l’amore per l’umanità, il mondo, la musica, il mare o la montagna, la poesia o la filosofia, che è essa stessa amore della sapienza. Non è così? Quest’ultima, a sua volta⋯
Da Zarathustra a KhomeiniDa Zarathustra a Khomeini
79% ArticoliGerhard SchweizerLibri
La storia della Persia iniziò a Battria e prima ancora che un governatore vi regnasse in nome dei re divini, visse a Battria un uomo che sarebbe diventato, più di qualsiasi altro, una figura determinante per la notorietà della cultura persiana in occident⋯
 ⋯ Pensiero Profondo
62% Douglas AdamsLibri
– Buongiorno – disse finalmente Pensiero Profondo. – Ehm… Buongiorno, o Pensiero Profondo – disse nervoso Loonquawl. – Hai… ehm, cioè… – Una risposta per voi? – disse solenne Pensiero Profondo. – Sì. Ce l’ho. I due uomini rabbrividirono. La lunghissima at⋯
 ⋯ Un impensabile scrittore: Vincenzo Rabito
49% Anna Maria TocchettoArticoliLibri
Se all’uomo in questa vita non ci incontro aventure, non ave niente darracontare- E allora raccontiamo, raccontiamolo questo scrittore italiano. Scrittore a sua insaputa, il modo migliore per esserlo davvero, senza voler scrivere o essere scrittori, ma vo⋯
Mano di EdipoEdipo redivivo
41% FilosofiaLibriMario Vegetti
Senza entrare nel merito della questione, vale la pena invece spendere due parole intorno a questa figura quasi archetipica e alla fascinazione che esercita oggi più che mai: il “tecnico”, magari anche professore, che inevitabilmente si ammanta di una sol⋯
 ⋯ Ensaio sobre a Cegueira
40% EstrattiJosé Saramago
In una città mai nominata, un automobilista fermo al semaforo si accorge di essere diventato improvvisamente cieco. La sua malattia, però, è peculiare: infatti egli vede tutto bianco. Tornato a casa con l’aiuto di un altro uomo (che ben presto si rivelerà⋯