Uomini

Non esistono uomini poco interessanti.
I loro destini sono storie di pianeti.
In ciascun destino tutto è proprio, particolare,
e non esiste pianeta che gli somigli.
Ma se qualcuno è vissuto inosservato
– e si è fatto amico di questo suo essere inosservato –
tra gli uomini è stato interessante
con il suo stesso passare inosservato.
Ciascuno ha un mondo misterioso tutto suo
Esiste in questo mondo l’attimo più bello,
esiste in questo mondo l’ora più tremenda,
ma niente di tutto ciò è conosciuto da noi.
E se muore un uomo,
con lui muore la sua prima neve,
il primo bacio e il primo combattimento…
Tutto questo egli se lo porta con sé.

Sì, rimangono libri e ponti,
e macchine e tele di pittori.
Sì, è destino che molto rimanga,
eppure qualcosa se ne va ugualmente.
Questa è la regola di un gioco spietato:
non muoiono uomini, ma interi mondi.
Ricordiamo gli uomini, terreni e peccatori.
Ma che ne sapevamo, in sostanza di loro?
Che ne sappiamo dei fratelli, degli amici?
Che ne sappiamo del nostro unico amore?
Anche del nostro stesso padre
noi, tutto sapendo, non sappiamo niente.
Impossibile richiamarli in vita.
Impossibile risuscitare i loro mondi segreti.
E ogni volta desidero di nuovo
gridare per questa irrevocabilità.


Crediti
 • Evgenij Evtušenko •
 • Pinterest • Henri Cartier Bresson  •  •

Similari
 ⋯ Il caso Nietzsche
780% ArticoliFilosofiaGianni Vattimo
Nietzsche, accompagnato dalla sua cattiva reputazione di pensatore dei nazisti, fu poi riconsiderato, agli inizi degli anni ’60 del ventesimo secolo, da quel movimento che prese il nome: Nietzsche-Renaissance o il rinascimento nietzscheano, e soprattutto ⋯

 ⋯ Sapere di non essere
356% IneditiSergio Parilli
Ho rivisto finalmente a Julián. Veniva da altri mondi non sconosciuti per lui, visto che è riuscito a tornare senza bussola. Non era tenuto a tornare, anche perché se stava bene dove era arrivato poteva restarci in eterno, visto che era previsto un viaggi⋯

 ⋯ La scrittura delle donne
351% ArticoliCixous HélèneSocietà
Héléne Cixous rilegge il saggio di Freud sulla Testa di Medusa per rivendicare il potere dell’écriture feminine, della scrittura femminile. Da terrificante e mostruosa, Medusa si trasforma in una figura sorridente e sovversiva in grado di destabilizzare l⋯

 ⋯ L’esperienza e la verità
339% Carlo SiniFilosofia
Il dibattito sulla oggettività e il cosiddetto pensiero forte del nuovo realismo ha trovato ampio spazio soprattutto sul quotidiano «la Repubblica». Può essere utile partire di qui, perché è vero che gli articoli di giornale non consentono quella articola⋯

 ⋯ Dall’autorganizzazione alla comunizzazione
319% ArticoliAutori VariPolitica
Designare la rivoluzione come comunizzazione è dire questa cosa abbastanza banale, che l’abolizione del capitale è l’abolizione di tutte le classi, compreso il proletariato, e non la sua liberazione, il suo ergersi a classe dominante che organizza la soci⋯

 ⋯ Il mercantile
314% IneditiSergio Parilli
Magari è troppo presto, ma i sognatori, hanno sempre lo sguardo perso, sicuramente piacevole nei loro pensieri e sorridono… ma, anche se sono solo due righe con due soli sostantivi, l’emozione è sempre la stessa per il poeta. Siamo nel periodo di un’attra⋯