Egon Schiele ⋯

L’uomo si volatilizza man mano che lo si bracca nelle sue profondità.


Crediti
 • Michel Foucault •
 • SchieleArt •   •  •

Similari
Egon Schiele ⋯ Lo sguardo inesorabile
69% Elias CanettiSchiele Art
Era una sensazione folgorante, ma nessuno avrebbe avuto la forza e l’acume per confessarla a sé stesso. È impossibile ammettere qualcosa di così mostruoso: occhi più vasti della persona cui appartengono. Nella loro profondità trova posto tutto quello che ⋯
Egon Schiele ⋯ Il sesso è difficile
50% Rainer Maria RilkeSchiele Art
Il sesso è difficile; è vero. Ma è il difficile che c’è stato affidato, quasi ogni cosa seria è difficile, e tutto è serio. Se solo riconoscete questo e muovendo dal vostro intimo, dalla vostra complessione e natura, dalla vostra esperienza e fanciullezza⋯
Egon Schiele ⋯ Le tue decisioni tragiche
46% Julio CortázarSchiele Art
E sì, pare che sia così, pare che te ne sia andata dicendo non so cosa, che andavi a gettarti nella Senna, qualcosa di simile, una di quelle frasi da notte fonda, mescolate a lenzuola e a bocca impastata, quasi sempre nel buio o con qualcosa come mano o p⋯
Egon Schiele ⋯ Nude with violet stockings and black hairA causa della superficialità onnipresente
46% FilosofiaJean Paul JouarySchiele Art
A quanto pare siamo tutti d’accordo che pensare è un’attività frequente, anzi essa è costante, contraddistingue noi da tutti gli altri esseri viventi. Ricordandoci di questa eccezionale caratteristica, ci viene da chiederci: non è forse meglio farlo con p⋯
Egon Schiele ⋯ Il bestiale diventa l’umano
40% Karl MarxPoliticaSchiele Art
Siamo arrivati al punto che l’uomo si sente libero solo nelle sue funzioni animali (mangiare, bere, fare sesso), tutt’al più nell’avere una casa, nella cura del suo corpo ecc.; e che nelle sue funzioni propriamente umane – come il lavoro – si sente soltan⋯
Egon Schiele ⋯ Prigione di NeulengbachCosa non potrei fare per te!
39% Egon SchieleSchiele Art
Finalmente! – Finalmente! – Finalmente! – finalmente la pena è alleviata! Finalmente carta, matita, pennelli, colori, per disegnare e per scrivere. Strazianti sono state queste ore selvagge, disordinate, terribili, queste ore indistinte, informi, monotone⋯