Egon Schiele ⋯

Questo corpo dalle
mille paludi, questa
miniera irrequieta,
questo vaso di tenerezze
mal esaudite.


Crediti
 • Amelia Rosselli •
 • SchieleArt •   •  •

Similari
L’essenza del testo
53% ArticoliElena CarusoLinguaggioSchiele Art
Barthes attraverso “Il piacere del testo” analizza le ragioni che spingono il lettore ad avvicinarsi ad un testo con un atteggiamento cannibalesco, quasi ne volesse divorare il tessuto, l’essenza. Cosa spinge il lettore a “leggere fino a farsi del male! F⋯
Le cose vere non lasciano niente dietro di sé
47% Aldo BusiSchiele Art
Il mio amore per Carolina è stato un amore felice e perfetto, reciproco, pieno di tenerezze e di allegria, un amore che ha conosciuto tutta l’estensione che gli era propria: forse è per questo che non ha lasciato traccia in me e, probabilmente, neppure in⋯
Cerco la tua mano
46% José SaramagoPoesie
In fondo alla miniera più segreta, all’interno del frutto più distante, nel vibrare della nota più discreta, nella conchiglia più ritorta e risonante, nello strato più denso di pittura nella vena che nel corpo più ci sonda, nella parola che dica più dolce⋯
Le guide delle greggi
37% Álvaro MutisPoesieSchiele Art
È doveroso lanciarsi alla scoperta di nuove città. Ci attendono razze generose. I pigmei meticolosi. I grassocci e imberbi indiani della selva, asessuati e bianchi come i serpenti delle paludi. Gli abitanti delle piane più alte del mondo, stupiti dinanzi ⋯
Di questi terrò la metà
28% Arthur SchnitzlerSchiele Art
I giocatori erano sempre lì seduti, formando lo stesso gruppo di prima, quasi non fosse passato neanche un minuto da quando Willi li aveva lasciati. Sotto un paralume verde brillava fioca la luce elettrica. Sulla bocca del console, che per primo aveva not⋯
Darti mille baci
28% Saffo di EresoSchiele Art
Prendi il mio cuore e portalo lontano, dove nessuno ci conosce, dove il tempo non esiste, dove possiamo incontrarci, senza età e ricordi, senza passato. Con una luce che nasce all’orizzonte e un domani sereno e silenzioso. Prendi il mio sguardo e portalo ⋯