Veduta

Se declina la spiaggia, se l’ombra
sull’occhio si consuma e piange
se l’azzurro è lacrima, così
pura, al sale dei denti, affiora

il fumo vergineo o l’aria
che culla in sé poi spira
verso l’acqua, su un mare
assopito nel suo impero

Colui che senza udirle
con le sue labbra mosse al vento
già si distrae a svanire
mille voci vane in cui si muta

sotto l’umido bagliore dei denti
dolcissimo il fuoco dell’interno.


 
Crediti
 • Pinterest • Aëla Labbé  • 

Similari

Egon Schiele ⋯ C’è un’aria, un’aria, ma un’aria
269%  •  Giorgio GaberMusicaSchiele Art
Dagli schermi di casa un signore un po’ agitato O una rossa decisa con il gomito appoggiato Ti rallegran la cena sorridendo e commentando Con interviste e filmati ti raccontano a turno a che punto sta il mondo E su tutti i canali arriva la notizia Un atte⋯


 ⋯ Sapere di non essere
241%  •  IneditiSergio Parilli
Ho rivisto finalmente a Julián. Veniva da altri mondi non sconosciuti per lui, visto che è riuscito a tornare senza bussola. Non era tenuto a tornare, anche perché se stava bene dove era arrivato poteva restarci in eterno, visto che era previsto un viaggi⋯


 ⋯ Il mercantile
200%  •  IneditiSergio Parilli
Magari è troppo presto, ma i sognatori, hanno sempre lo sguardo perso, sicuramente piacevole nei loro pensieri e sorridono… ma, anche se sono solo due righe con due soli sostantivi, l’emozione è sempre la stessa per il poeta. Siamo nel periodo di un’attra⋯


⋯ ⋯Il viandante e la sua ombra
197%  •  ArticoliFilosofiaFriedrich Nietzsche
L’ombra: Giacché è tanto tempo che non ti sento parlare, vorrei dartene un’occasione. Il viandante: Parla – dove? e chi? è quasi come se sentissi parlare me stesso, solo con voce più debole della mia. L’ombra: (dopo una pausa): Non sei contento di avere u⋯


 ⋯ Il caso Nietzsche
192%  •  ArticoliFilosofiaGianni Vattimo
Nietzsche, accompagnato dalla sua cattiva reputazione di pensatore dei nazisti, fu poi riconsiderato, agli inizi degli anni ’60 del ventesimo secolo, da quel movimento che prese il nome: Nietzsche-Renaissance o il rinascimento nietzscheano, e soprattutto ⋯


 ⋯ Berenice
147%  •  ArticoliEdgar Allan PoeRacconti
La sventura ha molti aspetti; la miseria sulla terra è multiforme. Domina il vasto orizzonte come l’arcobaleno e i suoi colori sono altrettanto variati, altrettanto distinti eppure strettamente fusi. Domina il vasto orizzonte come l’arcobaleno. In che mod⋯