Vera religione

Mostrerò che un ritorno di interesse per la religione non è certo più probabile di un ritorno della religione stessa, per il semplice motivo che la “religione” non esiste né esistono le “religioni”, ma soltanto mal compresi sistemi di esercizio spirituale, sia che essi vengano praticati a livello collettivo (originariamente: chiesa, ordo, umma, sangha) sia che vengano eseguiti a livello individuale, interagendo con quel “Dio personale” al quale i moderni borghesi si sono affidati privatamente.
In tal modo, l’incresciosa distinzione tra “vera religione” e superstizione perde consistenza.
Esistono solamente sistemi di esercizio più o meno capaci di diffusione, più o meno degni di diffusione.
Viene meno anche l’errata distinzione tra credenti e non-credenti, sostituita dalla distinzione tra praticanti e chi non si esercita, o meglio, chi esegue esercizi diversi.

Crediti
 • Peter Sloterdijk •
 • Devi cambiare la tua vita •
 • Pinterest • Rodney Smith  •  •

Similari
⋯  ⋯Sexistenza
103% Anna Maria TocchettoFrammentiJean-Luc Nancy
Esiste l’amore in tutta la sterminata estensione del termine, l’amore senza confini, l’amore per l’umanità, il mondo, la musica, il mare o la montagna, la poesia o la filosofia, che è essa stessa amore della sapienza. Non è così? Quest’ultima, a sua volta⋯
 ⋯ La beatitudine notturna di essere grande senza essere qualcosa
60% ArticoliPeter Sloterdijk
Il soggetto in via di formazione chiamato nogetto per la sua irriducibilità ai campi sia della soggettività sia dell’oggettualità prova delle esperienze che condizioneranno tutta la sua vita cosciente: l’inclusione nel corpo materno condivisa con la place⋯
  ⋯ Accettare la sfida
44% Álvaro MutisFrammenti
Stabilisco, cosciente della loro ingenua inutilità, alcune regole di vita. È uno dei miei esercizi preferiti. Mi fa sentire meglio e credo in questo modo di mettere in ordine qualcosa anche dentro di me. Vecchi retaggi del collegio dei gesuiti, che non se⋯
Egon Schiele ⋯ Antropotecniche
35% Peter SloterdijkSchiele Art
Con questo termine intendo le condotte mentali e fisiche basate sull’esercizio, con le quali gli esseri umani delle culture più svariate hanno tentato di ottimizzare il loro status immunitario sia cosmico sia sociale, dinnanzi a vaghi rischi per la propri⋯
Egon Schiele ⋯ Discorso generale sull’essere umano
28% Peter SloterdijkSchiele Art
Uno studio dedicato all’antropologia dell’esercizio non può essere condotto, per ragioni interne, senza schierarsi e senza partigianeria. Ciò dipende dalla circostanza per cui ogni discorso sull’essere umano oltrepassa prima o poi i confini della semplice⋯
Egon Schiele ⋯ Esercizio ginnico
27% Peter SloterdijkSchiele Art
Come sempre, quando si legge lo Zarathustra, anche qui non bisogna farsi confondere dal tono evangelico del discorso. Non abbiamo a che fare, nel merito, con le direttive provenienti da una nuova religione, quanto piuttosto con le disposizioni di allename⋯