Gustave Doré ⋯
Veramente più volte appaion cose
che danno a dubitar falsa matera
per le vere ragion che son nascose.

Crediti
 • Dante Alighieri •
  • XXII, 28-30 •
 • Pinterest • Gustave Doré  • The Dore Gallery of Bible Illustrations •

Similari
Gustave Doré ⋯ Gesù guarisce i malatiCome ‘l ramarro sotto la gran fersa
106% Dante AlighieriDoré GalleryPoesie
Come ‘l ramarro sotto la gran fersa dei dì canicular, cangiando sepe, folgore par se la via attraversa, sì pareva, venendo verso l’epe de li altri due, un serpentello acceso, livido e nero come gran di pepe; e quella parte onde prima è preso nostro alimen⋯
Egon Schiele ⋯ L’asino
28% PoesieRoberto BolañoSchiele Art
A volte sogno che Mario Santiago viene a prendermi con la sua motocicletta nera. Ci lasciamo alle spalle la città e man mano che le luci vanno sparendo Mario Santiago mi dice che si tratta di una moto rubata, l’ultima moto rubata per viaggiare attraverso ⋯
 ⋯ Il mistero delle cose, dov’è?
26% Fernando PessoaPoesie
Dov’è che non appare per lo meno a mostraci che è mistero? Che cosa ne sa il fiume e che cosa ne sa l’alberi e io, che non sono più di loro, che cosa ne so? Ogni volta che guardo le cose e penso a ciò che gli uomini pensano di esse, rido come un ruscello ⋯
Egon Schiele ⋯ Knieende MädchenCanti Pisani
26% Ezra PoundPoesieSchiele Art
Quello che veramente ami rimane, il resto sono scorie Quello che veramente ami non ti sarà strappato Quello che veramente ami è la tua vera eredità.
 ⋯ Le donne della mia generazione
26% Luis SepúlvedaPoesie
Le donne della mia generazione aprirono i loro petali ribelli non di rose, camelie, orchidee o altre piante di salottini tristi, di casette borghesi, di usanze stantie, ma di erbe pellegrine al vento. Perché le donne della mia generazione fiorirono per st⋯
Mark Kostabi ⋯ La notte è oceano
22% Octavio PazPoesie
Due corpi, uno di fronte all’altro, sono a volte due onde e la notte è oceano. Due corpi, uno di fronte all’altro, sono a volte due pietre e la notte deserto. Due corpi, uno di fronte all’altro, sono a volte radici nella notte intrecciate. Due corpi, uno ⋯