Verità limitata e bene definito

Ogni volta, infatti, che riteniamo che rimanga una qualche verità da conoscere, un qualche bene da raggiungere, noi sempre ricerchiamo un’altra verità ed aspiriamo ad un altro bene. Insomma l’indagine e la ricerca non si appagheranno nel conseguimento di una verità limitata e di un bene definito. […] Nello stesso modo la materia particolare, sia essa corporea o incorporea, non assume mai una struttura definitiva, e non essendo paga delle forme particolari assunte in eterno, aspira nondimeno in eterno al conseguimento di nuove forme.

Crediti
 Giordano Bruno
 Pinterest •   • 




Quotes per Giordano Bruno

Non so quando, ma so che in tanti siamo venuti in questo secolo per sviluppare arti e scienze, porre i semi della nuova cultura che fiorirà, inattesa, improvvisa, proprio quando il potere si illuderà di avere vinto.

Verrà un giorno che l'uomo si sveglierà dall'oblio e finalmente comprenderà chi è veramente e a chi ha ceduto le redini della sua esistenza, a una mente fallace, menzognera, che lo rende e lo tiene schiavo. L'uomo non ha limiti e quando un giorno se ne renderà conto, sarà libero anche qui in questo mondo...

È prova di una mente semplice e molto primitiva che uno desideri di pensare come le masse o come la maggioranza, semplicemente perché la maggioranza è maggioranza. La verità non cambia perché è, o non è, creduta dalla maggioranza delle persone. Io ho lottato, è già tanto. È già qualcosa essere arrivati fin qui: non aver temuto di morire, l'aver preferito una morte coraggiosa a una vita da imbecille.  Cabala del cavallo pegaseo

La morte non è altro che un dissolversi di legami, perciò il saggio non deve temerla. L'unica vera morte è non pensare più, se il tuo pensiero viene annullato, cancellato come hanno cercato di fare col mio. Ciò non significa che non mi dispiacesse spezzare quel vincolo d'amore che esiste tra l'anima e il corpo, perché se pur aspettiamo altra vita o modo di essere noi, non sarà quella nostra, come di chi siamo al presente, perciò che questa, senza sperar giammai ritorno, eternamente passa.

Uno è quel che termina il tutto. Uno è lo splendore della bellezza nel tutto. Un solo fulgore si effonde dalla moltitudine delle specie. Se tu comprendi ciò, interponendo tra i tuoi occhi e le cose universalmente visibili tale mezzo di vista, nulla esiste che potrà sfuggirti.  De Umbris idearum