Vincere per amoreQuando ti capiterà di non più stimarmi e di porre il mio merito agli occhi del tuo disprezzo, mi troverai dalla tua parte contro me stesso per darti ragione, anche se sei spergiuro. Ben conscio dei miei limiti, a tuo favore posso tirar fuori storie di manchevolezze di cui sono colpevole, così che, perdendomi, sei tu che vinci. E con questo, vincerò anch’io: perché, rivolgendo a te ogni mio pensiero d’amore, le ferite ch’io mi infliggo, essendo a tuo vantaggio, ne recheranno il doppio a me. Tale è il bene che ti voglio: ti appartengo tanto che, per darti ragione, mi assumerò ogni torto.

Crediti
 WILLIAM SHAKESPEARE
  Sonetto 88
 SchieleArt •   • 




Quotes per William Shakespeare

L'uomo che non ha alcuna musica dentro di sé... è nato per il tradimento, per gli inganni, per le rapine.

Non temere la grandezza: alcuni sono nati grandi, alcuni raggiungono la grandezza e altri hanno fede nella grandezza.

I piccoli hanno sempre voglia di chiacchierare di quello che fanno i grandi.

Non è nelle stelle che è conservato il nostro destino, ma in noi stessi

Il nostro corpo è un giardino di cui è giardiniere la nostra volontà.