Vita prolifica in nuce

Diciamo l’altro e cerchiamo il simile, muoviamo verso l’altro restando in noi stessi; arroccati, bramiamo la fusione, di modo che sia l’altro ad essere per noi – e morire al nostro posto, magari… – anche se per assurdo, neanche l’altro ha la più pallida idea di cosa sia essere. Individuazione appena abbozzata, e che resta tale; cordone ombelicale che psicologicamente non si riesce a tagliare, tanto sembra normale proseguire sulla sua scia. Vita prolifica in nuce, che continua a muovere sugli stessi solchi lineari in un tempo circolare, facendo sì, che si creda di portarsi avanti, mentre invece si continua a girare su se stessi, proiettando esteriormente il proprio interno, di modo che l’esterno mai non sia e neppure l’altro… inclusi noi: è così che si muore senza essere mai vissuti.

Crediti
 • Anna Maria Tocchetto •
 • Pinterest • Madame Yevonde  •  •

Similari
 ⋯ Il caso Nietzsche
645% ArticoliFilosofiaGianni Vattimo
Nietzsche, accompagnato dalla sua cattiva reputazione di pensatore dei nazisti, fu poi riconsiderato, agli inizi degli anni ’60 del ventesimo secolo, da quel movimento che prese il nome: Nietzsche-Renaissance o il rinascimento nietzscheano, e soprattutto ⋯

Friedrich NietzscheUn nuovo chiarimento della questione “Nietzsche e Stirner”
177% ArticoliBernd A. LaskaFilosofia
Da giovane ho incontrato una pericolosa divinità e non vorrei raccontare a nessuno ciò che allora ho provato — tanto di buono quanto di cattivo. Così ho imparato a tacere, come pure che bisogna imparare a parlare, per ben tacere, che un uomo che vuole te⋯

 ⋯ Filosofia e rivoluzione: il testo, il contesto e la trama
122% ArticoliFilosofiaRaimon Panikkar
Philosophy and Revolution: the Text, the Context and the Texture è un articolo che Panikkar ha pubblicato nel luglio del 1973 sulla rivista di studi interculturali «Philosophy East and West», vol. 23, n° 3, pp. 315-322. Mai apparso in traduzione italiana,⋯

⋯  ⋯Sexistenza
114% Anna Maria TocchettoFrammentiJean-Luc Nancy
Esiste l’amore in tutta la sterminata estensione del termine, l’amore senza confini, l’amore per l’umanità, il mondo, la musica, il mare o la montagna, la poesia o la filosofia, che è essa stessa amore della sapienza. Non è così? Quest’ultima, a sua volta⋯

 ⋯ Perché le cose hanno contorni?
111% ArticoliFilosofiaMaria RocchiRoberto Bertilaccio
Materiali per una riflessione sul contesto in Gregory Bateson P: C’era una volta un artista molto arrabbiato che scribacchiava cose di ogni genere, e dopo la sua morte guardarono nei suoi quaderni e videro che in un posto aveva scritto: ‘I savi vedono i c⋯

 ⋯ Ai giovani
95% ArticoliFilosofiaJiddu Krishnamurti
Vi siete mai chiesti quale sia il senso dell’educazione? Perché andiamo a scuola, perché impariamo varie materie, perché facciamo esami e gareggiamo fra di noi per avere i voti migliori? Qual è il significato della cosiddetta educazione, qual è la sua ver⋯