Egon Schiele ⋯

Coloro che sognano di giorno sanno molte cose che sfuggono a chi sogna soltanto di notte.


Crediti
 • Edgar Allan Poe •
 • Eleonora •
  • 1842 •
 • SchieleArt •   •  •

Similari
Egon Schiele ⋯ Chestnut Tree at Lake ConstanceAssenza, più acuta presenza
197% Frida KahloSchiele Art
La mia notte mi precipita nella tua assenza. Ti cerco, cerco il tuo corpo immenso vicino al mio, il tuo respiro, il tuo odore. La mia notte mi risponde: vuoto; la mia notte mi dà freddo e solitudine. Cerco un punto di contatto: la tua pelle. Dove sei? Dov⋯
 ⋯ Berenice
87% ArticoliEdgar Allan PoeRacconti
La sventura ha molti aspetti; la miseria sulla terra è multiforme. Domina il vasto orizzonte come l’arcobaleno e i suoi colori sono altrettanto variati, altrettanto distinti eppure strettamente fusi. Domina il vasto orizzonte come l’arcobaleno. In che mod⋯
Egon Schiele ⋯ Russian soldierCausa ed effetto
69% FilosofiaFriedrich NietzscheSchiele Art
Lo chiamiamo spiegazione, ma è descrizione, quel che ci contraddistingue dai gradi più antichi della conoscenza e della scienza. Noi descriviamo meglio, ma spieghiamo tanto poco quanto tutti i nostri predecessori. Abbiamo scoperto una successione moltepli⋯
Egon Schiele ⋯ Woman with mirrowLo schema del mondo
68% Jean ServierSchiele Art
Oggi la scienza tende a presentarsi da un lato come «una nuova gnosi che illumina per l’uomo lo schema del mondo» sostituendosi alla religione, dall’alto come «la magia della Madre che placa e nega tutte le paure e i dubbi». Tutto ciò ha fatto sì che orma⋯
Egon Schiele ⋯ Della virtù che rimpiccolisce
61% ArticoliFriedrich NietzscheSchiele Art
Zarathustra fu di nuovo sulla terra ferma, non corse subito alla sua montagna e alla sua grotta, ma fece molte strade e domande e si informò di questo e di quello, così che diceva a se stesso scherzando: ‹‹Ecco un fiume, che per mille curve rifluisce alla⋯
Egon Schiele ⋯ Le tue decisioni tragiche
49% Julio CortázarSchiele Art
E sì, pare che sia così, pare che te ne sia andata dicendo non so cosa, che andavi a gettarti nella Senna, qualcosa di simile, una di quelle frasi da notte fonda, mescolate a lenzuola e a bocca impastata, quasi sempre nel buio o con qualcosa come mano o p⋯