⋯
Vi svegliate la mattina, o la notte, o chi sa quando e vi dimenate stupidamente per riempire quel vuoto che avete nel cuore e nello stomaco. Quel vuoto che nessuna opera d’arte, nessuna droga, nessuna figa e nessun cazzo potrà mai riempire. Quel vuoto incolmabile fatto della materia intangibile di cui sono fatti gli incubi. Non le stelle ma i buchi neri.
Io vi invito a dimenticare e ad assolvervi.

Crediti
 • Luther Blissett •
 • Vangelo nichilista •
 • Pinterest •   •  •

Similari
  ⋯ Roma Town Site
57% PercorsiUldio Calatonaca
Roma, lo dico subito, nell’ultima trentina d’anni è cambiata poco o nulla; o meglio lo ha fatto un po’ in male e un po’ anche in bene. Io, romano che trenta anni fa era ventenne, non capisco cosa è davvero peggiorato: mondezza trasporti sanità delinquenza⋯
⋯ Catherine La Rose ⋯L’arte di essere solo
36% Cesare PavesePercorsi
L’arte di mentire a noi stessi sapendo di mentire. L’arte di guardare in faccia la gente, compresi noi stessi, come fossero personaggi di una nostra novella. L’arte di ricordare sempre che, non contando noi nulla e non contando nulla nessuno degli altri, ⋯
⋯ Camille Claudel ⋯Lasciamo stare le ombre
30% Alessandro ZignaniPercorsi
Ma io sono solo, e non c’è più tempo, ormai, per me. Che dovrei fare: imparare a vivere, quando la natura non mi lascia, più che pochi anni? Imparare a guardare il sole dritto in faccia, quando per decenni ho fissato il muro, convinto che in quello scalci⋯
⋯  ⋯Nego l’insegnamento dell’arte
28% Gustave FlaubertPercorsi
Istruzioni per i suoi allievi, da un cartello affisso alle pareti della sua aula: 1) Non fare quello che faccio io 2) Non fare quello che fanno gli altri 3) Anche se tu facessi quello che fece Raffaello, non esisteresti: è un suicidio 4)Fai quello che ved⋯
⋯  ⋯Atto Puro
27% Henry MillerPercorsi
Scrivere meditai, deve essere un atto privo di volontà. La parola, come una corrente profonda dell’oceano, deve emergere alla superficie per un proprio impulso. Non molti mesi fa avevo terminato il mio primo libro nello studio di Ulric …il libro sui dodic⋯
Mariarosaria Stigliano  ⋯ I versi sono esperienze
24% PercorsiRainer Maria Rilke
Oh, ma con i versi si fa ben poco, quando li si scrive troppo presto. Bisognerebbe aspettare e raccogliere senso e dolcezza per tutta una vita e meglio una lunga vita, e poi, proprio alla fine, forse si riuscirebbe poi a scrivere dieci righe che fossero b⋯