Costruire un’immagine

Dora Maar ⋯
Dunque, come nasce l’osservatore? Quando guardate un fiore, nel momento in cui l’osservate da vicino, l’osservatore non c’è, c’è soltanto il guardare. Poi cominciate a dargli un nome e vorreste averlo nel giardino di casa vostra. A quel punto avete già cominciato a costruire ⋯

La clessidra

Simona De Pascalis ⋯

Così non deve essere!

Egon Schiele ⋯ Sviluppare in sé questa conoscenza fa parte dei compiti dell’antroposofo. Il problema non è davvero che l’antroposofia venga presa come un surrogato per qualcosa che in precedenza era fornito dalle confessioni religiose, oggi diventate un po’ noiose per molte delle cosiddette persone istruite; e ⋯

Riassunto

Konstantin Kacev ⋯  ⋯

Il nostro bene

Egon Schiele ⋯ Tutti vogliono il nostro bene. Non fatevelo portar via. ⋯

Immagine dell’inafferrabile fantasma della vita

E ancora più profondo di significato è quel racconto di Narciso che, non potendo stringere l’immagine tormentosa e soave che vedeva nella fonte, vi si tuffò e annegò. Ma quella stessa immagine noi la vediamo in tutti i fiumi e negli oceani. Essa è ⋯

Tempo e silenzio

Egon Schiele ⋯ A tutti i mali ci sono due rimedi: il tempo e il silenzio. ⋯

Io rimango come sono

Danilo Martinis Peter Demetz
Ho lasciato che la mia natura umana si sviluppi, nel modo in cui il suo destino lo vuole, io rimango come sono.
e avete bisogno di tempo per riuscire, il vostro scopo non può essere che falso. La realtà è sempre con voi; non ⋯

Con parole semplici

Egon Schiele ⋯ Parlare in modo complicato, utilizzare parole difficili sta a segnalare che si fa parte dei privilegiati, si viene invitati ai convegni, coperti di onori. Ma bisogna chiedersi se tutti quei discorsi hanno un contenuto, se non si riesce a dire la stessa cosa con ⋯

Gli artisti non vivono nel presente

Alison Scarpulla ⋯ «Che ci fa tante ore nello studio se non dipinge più?» Marina mi prese il polso per sentire le pulsazioni. «Perché è un artista.» Disse. «Gli artisti vivono nel passato o nel futuro; mai nel presente. Germàn vive di  ⋯

Non è facile invecchiare con garbo

Egon Schiele ⋯
Bisogna accertarsi della nuova carne, di nuova pelle, di nuovi solchi, di nuovi nei. Bisogna lasciarla andare via, la giovinezza, senza mortificarla in una nuova età che non le appartiene, occorre far la pace con il respiro più corto, con la lentezza della rimessa ⋯

Scorgere il proprio volto

 ⋯
Il tuo prossimo è lo sconosciuto che è in te, reso visibile.
Il suo volto si riflette nelle acque tranquille,e in quelle acque,
se osservi bene, scorgerai il tuo stesso volto.
Se tenderai l’orecchio nella notte, è lui che sentirai parlare,
e le sue ⋯

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi